Contro la devastazione del territorio

Saccheggio del territorio: unire le forze contro i predatori dell’ambiente

di Cristina Quintavalla, L’Altra Emilia-Romagna

I comitati, i movimenti, le associazioni che si sono confrontati contro lo Sblocca Italia e le grandi opere domenica 4 ottobre ad Ancona sono avviati verso il raggiungimento di un importante obiettivo: l’interconnessione delle lotte condotte contro la devastazione e il saccheggio dell’ambiente. Tale esigenza non nasce certo per creare nuovi e improponibili contenitori, ma per la condivisa convinzione che ogni battaglia rafforza le altre e tutte insieme fanno la differenza, poiché possono davvero spostare i rapporti di forza.

Dai tanti racconti dei comitati presenti sono affiorati la consapevolezza del loro ruolo di presidi avanzati di difesa e di lotta nei loro territori, ma al contempo il senso di corresponsabilità che li lega tra loro. “Noi ci siamo” è stato detto da tanti agli altri partecipanti. Se il movimento NO TAV “ha indicato la strada e la linea”, le lotte No Ombrina, Trivelle zero, No grandi navi, contro il terzo valico, contro gasdotti e stoccaggi di gas, contro il biocidio ecc. hanno rappresentato le une per le altre sostegno reciproco, e soprattutto la moltiplicazione dei fronti di lotta di uno stesso comune conflitto contro lo scippo della vita, della democrazia e dei diritti ad opera di un capitalismo predone, che mette a valore tutto, a partire dai modi e dai luoghi di produzione e riproduzione della vita materiale delle persone.

L’esigenza dell’interconnessione delle lotte nasce proprio da una condivisa carica antisistemica, maturata nel corso delle tante forme di lotta, accomunate dalla denuncia dell’uso capitalistico del territorio, delle città, dell’ambiente, contro l’assalto del grande capitale finanziario ai beni comuni, contro i suoi investimenti speculativi, e la complicità delle istituzioni conniventi.
Leggi di più a proposito di Saccheggio del territorio: unire le forze contro i predatori dell’ambiente

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi