Sui veri risultati italiani delle Europee 2019. Non facciamoci abbagliare da percentuali di percentuali

di Wu Ming Un solo esempio per far capire quanto l’astensione al 44% distorca la “fotografia” e renda i ragionamenti sulle percentuali dei votanti – anziché del corpo elettorale – del tutto sballati: alle politiche del 4 marzo 2018 il PD prese 6.161.896 voti. Alle Europee di ieri, 6.045.723. Non c’è nessun «recupero», sono oltre […]

Referendum Catalogna, una gara senza storia. Ma la sensazione è che abbiano perso tutti

di Andrea Lupi e Pierluigi Morena

Ogni referendum ha i suoi rituali: urne, schede elettorali, liste vidimate, un presidio di polizia all’ingresso dei locali pubblici adibiti a seggio, il silenzio elettorale nelle 24 ore precedenti il voto, un comitato del “Sì” e un comitato del “No”. Si è visto poco di questo nella consultazione catalana.

Nelle ultime settimane le forze dell’ordine sono state impegnate a sequestrare materiale elettorale, la Generalitat – il governo regionale, oramai un’istituzione non più autonoma ma parallela rispetto agli organi centrali di Madrid – ha fatto ricorso a una riserva di improbabili urne cinesi «low cost» per garantire il voto, la polizia ha organizzato presidi nelle strade di accesso ai seggi per evitare la consegna del materiale agli scrutatori. Nella giornata di sabato le piazze di Barcellona ribollivano di passione, divise tra indipendentisti e unionisti, altro che silenzio elettorale.

Non si è mai insediato un comitato per il “No”. È stata una consultazione a senso unico, preceduta da una campagna monopolizzata da un solo segno, quello del “Sì”. Manifesti, striscioni, bandiere, soldi pubblici catalani, cambiamenti di programmazioni nelle scuole con i consigli d’istituto che, per lasciare aperti i seggi, hanno simulato attività nel fine settimana per alunni e genitori.
Leggi di più a proposito di Referendum Catalogna, una gara senza storia. Ma la sensazione è che abbiano perso tutti

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi