Mar di Sardegna

No, senza se e senza ma, alle ricerche petrolifere nel Mar di Sardegna

di Stefano Deliperi

Non c’è pace per il Mar di Sardegna e il Santuario dei Cetacei. L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inoltrato in questi giorni (30 luglio 2016) un nuovo atto di intervento nel procedimento di valutazione di impatto ambientale (V.I.A.) relativo al progetto di indagine geofisica 2D – 3D nell’area dell’istanza di prospezione a mare “d.2 E.P.-TG” da parte della Società norvegese TGS-NOPEC Geophysical Company ASA, in una vastissima area del Mar di Sardegna ampia kmq. 20.922.

Infatti, con avviso al pubblico comparso sul quotidiano La Nuova Sardegna (edizione del 22 luglio 2016), la Società energetica ha reso noto il deposito di ulteriore documentazione tesa a supportare la propria istanza di ricerca petrolifera, dopo le richieste di integrazione del Ministero dell’Ambiente. In precedenza, all’avvìo della procedura di V.I.A., il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus era intervenuto con un analogo atto di “osservazioni” (2 febbraio 2015).

Sono stati coinvolti il Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare (titolare del procedimento), il Servizio valutazione impatti (S.A.V.I.) della Regione autonoma della Sardegna, il Parco nazionale dell’Asinara, il Parco naturale regionale di Porto Conte, l’Area marina protetta del Sinis – Mal di Ventre e tutti i Comuni rivieraschi (Alghero, Bosa, Cuglieri, Magomadas, Narbolia, Porto Torres, San Vero Milis, Sassari, Stintino, Tresnuraghes, Villanova Monteleone).
Leggi di più a proposito di No, senza se e senza ma, alle ricerche petrolifere nel Mar di Sardegna

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi