C’era una volta la Festa dell’Unità: erano i tempi della vera politica e della militanza

di Sergio Caserta

La festa dell’Unità, per ogni organizzazione del Pci, rappresentava dopo il congresso, il momento più elevato di iniziativa politica. La festa era il momento in cui il partito si “metteva in mostra” con la sua immagine, la capacità organizzativa, con i suoi programmi e progetti. A qualsiasi livello la festa si svolgesse: nel quartiere, di zona o paese, cittadina o provinciale fino all’appuntamento nazionale, la festa era la vetrina per antonomasia ove il Partito offriva il meglio di sé.

Pertanto si costruiva attraverso impegnative discussioni sui contenuti in primo luogo politici, cioè dei temi da trattare nei dibattiti, di attualità o approfondimento, di rilevo locale, nazionale o internazionale che erano il cuore della festa; in secundis si discuteva del programma culturale, ovvero di quali eventi, mostre, presentazioni di libri o di film, quali concerti e intrattenimenti.

Infine c’erano le scelte gastronomiche i menù, gli stand per l’autofinanziamento e poi quelli più commerciali che nella mia esperienza al SUD, non erano stati mai tanto importanti come nelle feste emiliane, caratterizzate da una forte componente “fieristica”, perché il Partito al nord è stato da sempre collegato con il mondo dell’impresa soprattutto artigiana e commerciale.
Leggi di più a proposito di C’era una volta la Festa dell’Unità: erano i tempi della vera politica e della militanza

Qudulibri tra editoria e militanza: intervista a Patrizia Dughero

di Luca Mozzachiodi

Tra le realtà culturali presenti sul territorio di Bologna una delle più attive, non solo in campo letterario, ma anche teatrale, musicale e culturale in senso ampio c’è la casa editrice Qudulibri, portata avanti dal lavoro di Patrizia Dughero, anche poetessa, e Simone Cuva, che si distinguono, oltreché per un notevole impegno nella militanza per i diritti umani a fianco dell’associazione 24marzo Onlus e non solo, anche per diverse iniziative volte a qualificare il territorio di Bologna. Nell’intervista a Patrizia si parla tanto dei volumi pubblicati e del loro spirito di editori, e nel suo caso di autrice, quanto di un particolare e oggi inedito, rapporto tra l’oggetto libro e la promozione culturale che merita di essere conosciuto e approfondito.

Siete una giovane casa editrice, puoi raccontarmi qualcosa sulle origini di Qudu?

Le origini della casa editrice risalgono a quattro anni fa, non siamo giovanissimi, abbiamo all’attivo quasi un libro al mese. Simone ha lavorato per vent’anni in una casa editrice, la sua esperienza professionale e le mie molte esperienze di collaborazione con editori ci hanno spinto a creare un progetto nostro, in cui lavoriamo come un duo ma cerchiamo di espanderci accogliendo e ricercando incontri personali da cui scaturiscono collaborazioni. In particolare siamo nati con la militanza nell’associazione 24marzo Onlus che si occupa della questione dei desaparecidos e della difesa dei diritti umani. Nell’estate del 2012 esce il libro Una voce argentina contro l’impunità di Claude Mary, tradotta dal francese dal P.M. Francesco Caporale, che segna l’avvio della nostra militanza editoriale per i diritti umani e il profondo legame tra Qudulibri e l’Argentina.
Leggi di più a proposito di Qudulibri tra editoria e militanza: intervista a Patrizia Dughero

“Luciana Castellina, comunista” di Daniele Segre: il fascino della sfida

di Serena D’Arbela

In epoca di grandi delusioni e scetticismi, vedere questa riuscita immagine di donna, sentirla parlare, appassionata alla politica in senso ideale, senza nasconderne i lati critici, fa bene, riporta ai vecchi tempi delle militanze generose. Questa intervista filmica che s’interseca a ricordi fotografici, non stanca, interessa e incuriosisce. Ciò è dovuto all’acuta regia di Daniele Segre, sempre capace di costruire una narrazione attraverso il documento, un vero ritratto d’autore.
Leggi di più a proposito di “Luciana Castellina, comunista” di Daniele Segre: il fascino della sfida

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi