Uscita dal memorandum: il discorso da Itaca

di Alexis Tsipras

Il 21 agosto è un giorno storico, i memorandum dell’austerità, della recessione e del deserto sociale finalmente sono finiti. Il nostro paese recupera il suo diritto di determinare da se stesso le sue sorti e il suo futuro, come una paese europeo normale, senza imposizioni esterne, senza altri ricatti, senza altri sacrifici per il nostro popolo. Il nostro paese è chiuso, lo chiudono le due nere Simplegadi, dice il poeta. Queste Simplegadi le abbiamo lasciate indietro.

Conoscendo la Grecia è la sua storia, i successi ma anche i suoi dolori, quello che ha determinato il suo percorso lungo i secoli. Un percorso che non è stato mai facile, ma che aveva sempre un destino. Anche nei suoi giorni più bui, anche nelle tempeste più grandi. La Grecia ha vissuto dal 2010 la sua Odissea contemporanea, in cinque anni sono successe cose mai viste per un paese in tempi di pace. Si è perso il 25% della nostra ricchezza nazionale, tre persone su cinque sono rimaste senza lavoro, sei giovani su dieci lo stesso, sono state applicate misure di austerità per 65 miliardi di euro, la violenza e l’oppressione sono diventate parte della quotidianità, la democrazia si è svalutata, sono stati fatti diventare primi ministri dei banchieri, e i ministri sono diventati banchieri, bande di fascisti sono uscite dai loro nascondigli dopo sessant’anni, un paese in un continuo stato di emergenza, però un popolo non ha mai accettato la sorte che gli avevano preparato i potenti e ha scritto nuove pagine di resistenza.
Leggi di più a proposito di Uscita dal memorandum: il discorso da Itaca

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi