Sindaci nell’emergenza

di Jessy Simonini   Dal bullismo istituzionale di Decaro sul lungomare di Bari agli «ultimatum» di Sala sui Navigli a Milano, i primi cittadini hanno provato a occupare lo spazio politico dell’emergenza in competizione con i presidenti di regione, celando però una debolezza strutturale   Dal bullismo istituzionale di Decaro sul lungomare di Bari agli […]

Regionalismo in pezzi

di Massimo Villone   Ci voleva la crisi da coronavirus per chiarire come un paese diviso e troppo diseguale sia comunque fragile. Si teme il collasso della sanità di eccellenza delle tre regioni più colpite – Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna – che potrebbero non reggere a un ulteriore incremento della domanda di ricoveri ospedalieri. E la […]

Manifesto per una sinistra che non c’è

di Tomaso Montanari Abbiamo molte cose per cui vale la pena di combattere: una democrazia vera, un Parlamento vero e la partecipazione di tutti alla vita democratica. Un conflitto vero, per una vera giustizia sociale. Una società umana, un’idea forte di collettività. Una ricostruzione dello Stato: di uno Stato giusto, capace di affermare e difendere […]

Le bandierine piantate sulla Costituzione

di Massimo Villone C’era una volta l’accordo di governo. Ora abbiamo la minaccia di governo. Tale almeno appare lo scambio sulla prescrizione tra Renzi dall’assemblea di IV, e il ministro Bonafede. Le voci di saggezza e di buon senso anche giuridico sono flebili. A Palazzo Chigi il barometro volge di nuovo al basso. Vengono al […]

Per i politici, ridateci Fruttero&Lucentini

di Salvatore Settis Quanto ci mancano Fruttero e Lucentini! Forse solo loro potrebbero commentare degnamente non solo la transizione acrobatica di Giuseppe Conte dalla versione Conte 1 alla versione Conte 2, ma anche l’aplomb del presidente del Consiglio in carica, la calma apparentemente serafica con cui affronta le quotidiane risse di governo, la capacità negoziale, […]

Spagna, dalla destra xenofoba alla Chiesa: ecco i nemici del governo Sánchez-Iglesias

di Steven Forti e Giacomo Russo Spena Fumata bianca. Dopo Portogallo e Finlandia, anche la Spagna svolta a sinistra. Seppur i numeri del neonato governo Psoe/Unidas Podemos siano veramente risicati, i 167 sì espressi nel Congreso di Madrid sono stati sufficienti per permettere la nascita del primo esecutivo di coalizione della storia spagnola dai tempi […]

Un anno vissuto pericolosamente

di Domenico Gallo Si è chiuso un anno vissuto pericolosamente che ci ha fatto sprofondare nell’abisso di linguaggi pubblici e sentimenti collettivi che noi ritenevamo per sempre superati dalla storia; che ha messo sotto tensione i meccanismi dello Stato di diritto avviando una stagione di legittimazione degli abusi del potere politico e di contestazione delle […]

L’azzardo di Pedro Sánchez

di Maurizio Matteuzzi “O le sinistre fanno un fronte ampio o vamos todos a la mierda”. Questo il sintetico pensiero affidato a Twitter da Ada Colau, la sindaca di Barcellona, dopo il voto del 10 novembre. Con una postilla altrettanto lapidaria: “Pedro, le tue elezioni sono state un fallimento”. Il “fronte amplio”, all’improvviso, forse ci […]

Dall’Umbria lezione al governo: o c’è una vera svolta o la destra si prende tutto

di Paolo Branca Sarà anche vero – come ha detto il premier Giuseppe Conte – che l’Umbria ha meno abitanti della provincia di Lecce: il punto è che è difficile immaginare un esito elettorale diverso anche in aree più popolate del Paese… Tutto è andato come previsto, purtroppo, forse peggio. Ma non per questo le […]

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi