Foto di Eva Brugnettini

Amici di Piazza Grande: una casa per le famiglie in strada, un appello per Olamide

di Leonardo Tancredi

L’associazione Amici di Piazza Grande pone l’attenzione su un fenomeno nuovo e preoccupante, la presenza in strada di famiglie con minori, e lancia un appello per aiutare Olamide, una donna nigeriana senza casa con tre bambine. Piazza Grande, grazie all’attività di monitoraggio degli operatori di strada del Servizio mobile di sostegno, ha visto intensificarsi, negli ultimi sei mesi, casi finora molto rari. Significative le storie di tre famiglie, raccontate nel numero di ottobre del giornale Piazza Grande, incontrate in stazione.

Le prime due sono simili: un padre, una madre e un figlio piccolo che finiscono in strada dopo che il genitore perde il lavoro. I servizi sociali non hanno mezzi per dare una risposta all’intero nucleo familiare: madre e figlia alloggiati all’Albergo del Pallone, e padre costretto a dormire in auto. In uno dei due casi, dopo un lungo periodo di accoglienza, nonostante la bambina mostrasse i segni fisici dello stress, i servizi sociali sono stati costretti a interrompere l’assistenza perché non potevano investire altre risorse. Dice Alessandro Tortelli, presidente di Piazza Grande:

Le storie di queste famiglie fanno riflettere sull’urgenza di strumenti di intervento diversi per i servizi sociali comunali. Piazza Grande sta provando la via dell’autorganizzazione e della rete con altre realtà del privato sociale.

Leggi di più a proposito di Amici di Piazza Grande: una casa per le famiglie in strada, un appello per Olamide

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi