Bologna, i Prati di Caprara parlano inglese: l’articolo per la Rete Europea di Ecologia Politica

di Andrea Zinzani ed Enrico Curzi È uscito sul blog della Rete Europea di Ecologia Politica un nostro articolo in inglese. Il contributo si intitola Urban forests, regeneration and conflicts: the case of Prati di Caprara in Bologna (Italy). L’articolo parte da una riflessione sul Forum di Mantova a proposito di boschi urbani e propone […]

De Corato, Sallusti e il Manifesto: una querela e un risarcimento chiesto a un giornalista cassintegrato



Sapessi com’è strano fare il giornalista a Milano, al Manifesto è successa una cosa che neanche a Sallusti. Pochi giorni fa questo giornale ha perso una causa civile presentata contro il nostro Luca Fazio dall’ex vicesindaco di Milano e deputato del Pdl, onorevole Riccardo De Corato. Una causa che riteniamo assurda per un articolo del 2009 (vedi qui, pezzo ripubblicato senza i passaggi ritenuti diffamatori) in cui Luca raccontava un corteo di 10 mila persone contro lo sgombero del centro sociale Conchetta (Cox18) disposto dall’ex giunta Moratti.

Purtroppo, come sapete, il Manifesto è finito in liquidazione e da allora abbiamo dovuto cambiare sede, studio legale e amministratori. In questi infiniti passaggi di consegne, Luca è stato condannato in primo grado per diffamazione a un risarcimento di 20 mila euro. Soldi che non sono a carico del giornale – in liquidazione – ma direttamente del giornalista che è in cassa integrazione come tutti noi.

Abbiamo fatto presente all’onorevole De Corato che la situazione era cambiata: non stava ottenendo il risarcimento da un suo avversario storico e “politico” come il Manifesto, ma da un singolo cassintegrato che prende, se va bene, 900 euro al mese. L’onorevole ha risposto in malo modo («me ne frego, me ne avete fatte troppe») e pretende il risarcimento immediato, senza aspettare il secondo grado di giudizio. Insieme a Luca e ai nostri legali (lo studio Fiore-de Crescienzo di Roma) continueremo a lottare in tribunale perché la sentenza sia prima sospesa e poi riformata.
Leggi di più a proposito di De Corato, Sallusti e il Manifesto: una querela e un risarcimento chiesto a un giornalista cassintegrato

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi