IN EVIDENZA – Uno sguardo sul documentario, “Essere Rossana Rossanda”, Bologna


Dettaglio eventi

  • Date:
  • Categorie:

21 aprile 2017, ore 18
Cineteca – Cinema Lumière
Piazzetta Pier Paolo Pasolini, 2b
Bologna

“Volevo il comunismo, la fine dell’ingiustizia, la differenza tra chi può molto e chi niente”. La ‘signora del Manifesto’ Rossana Rossanda, novantatré primavere splendidamente portate, si racconta in un documentario che fonde immagini di repertorio con cinque faccia a faccia (Fabrizio Barca, Philippe Daverio, Carlo Freccero, Nadia Fusini e Sandro Lombardi).

Ci sono gli anni della Resistenza, della passione politica, la cacciata dal PCI e la fondazione del giornale. Ma anche il bilancio impietoso di un’avventura politica che deve fare oggi i conti con il proprio fallimento.

Al termine incontro con Mara Chiaretti, Carlo Freccero, Bifo, Loris Campetti e, in collegamento, Rossana Rossanda.

In collaborazione con l’associazione Il Manifesto in rete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *