Assemblea-dibattito “Il sistema. Le catene del debito ingiusto e illegittimo”, Parma


Dettaglio eventi

  • Data:
  • Categorie:

La Commissione audit sul debito pubblico è lieta di invitarvi a partecipare all’Assemblea-dibattito

GIOVEDI’ 20 giugno alle h.20,45
Sala civica Bizzozero
Via Bizzozero 6, Parma

IL SISTEMA. Le catene del debito ingiusto e illegittimo

con un ospite di eccezione: ÉRIC TOUSSAINT, figura carismatica del movimento internazionale ecologista, altermondialista, antiliberista e punta di diamante della lotta contro il debito ingiusto e illegittimo.

Toussaint è presidente del Comitato per l’annullamento del debito illegittimo (CADTM) internazionale, attivista altermondialista, membro del Consiglio internazionale del Forum sociale mondiale, autore di oltre una quindicina di saggi, di cui i più recenti sono: Chi sono i padroni del mondo? 50 domande sul debito estero dei Paesi poveri, Il Punto d’Incontro 2006, Debitocrazia, Edizioni Alegre 2011, Il sistema debito. Storia del debito sovrano e del suo ripudio, Bordeaux 2019.

E’ stato membro nel 2007 della Commissione presidenziale di audit integrale del debito in Ecuador, che ha individuato e ripudiato il 70% circa del debito illegittimo.

Ha coordinato la Commissione di inchiesta per la verità sul debito pubblico della Grecia, creata nel 2015 dal Parlamento ellenico, che ha dimostrato il carattere illegittimo, odioso, illegale e insostenibile del debito greco.

A seguito dell’ accettazione da parte del Parlamento greco e del primo ministro Tsipras del Memorandum del 2015, imposto da UE, FMI, BCE , in contrasto con gli esiti del referendum, con cui il popolo greco per il 61,31% aveva votato “NO” ai piani proposti dalla Troika, Toussaint ha criticato pubblicamente la decisione di sciogliere la Commissione parlamentare e l’accettazione delle misure volte a ripagare l’ingente debito greco, denunciando l’impatto che “il piano di salvataggio” avrebbe avuto sui diritti umani.

Autore dell'articolo: Amministratore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *