Matera 2019: il 22 giugno 2018 moriva Leonardo Sacco, lucida memoria storica della città

di Michele Fumagallo L’anno scorso ci lasciava, all’età di 94 anni, Leonardo Sacco, davvero per tanti una memoria storica della città e della regione. Ricordo di averlo conosciuto (al telefono) negli anni 70 del secolo scorso quando gli ordinavo la sua rivista “Basilicata” e i libri che pubblicava per l’omonima casa editrice: un piccolo catalogo […]

Matera 2019: la contraddizione territoriale difficile da gestire oggi senza il salto europeo

di Michele Fumagallo Chiedo scusa al lettore se prendo questo discorso alla larga ma penso sia utile. Gli uomini si muovono condizionati innanzitutto da due cose: l’unità di luogo e l’unità di tempo. Cioè la geografia e la storia, le materie fondamentali della vita. E della politica. Si muovono quindi (dovrebbero muoversi) gestendo la contraddizione, […]

Matera 2019: se la denuncia contro l’autonomia regionale parte dalla città dei sassi e si allarga

di Michele Fumagallo Nel giorno del 2 giugno, festa della Repubblica, il sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri lancia il suo grido d’allarme contro l’autonomia regionale: “Non possiamo, nel momento in cui celebriamo la nascita della Repubblica Italiana, non segnalare il tentativo di eutanasia dell’Unità del Paese attraverso lo strumento di un sovranismo regionale che […]

Matera 2019: se l’Europa si allontana. Qualche parola su queste elezioni

di Michele Fumagallo Prevedibili ma brutti i risultati di queste elezioni europee del 26 maggio. A Matera e in tutta la regione. Anche per queste elezioni vale ciò che scrissi per quelle regionali: l’analisi del voto non può più essere quella, più o meno razionale, che si faceva nella Prima Repubblica. La decadenza e l’irrazionalità […]

Matera 2019: le elezioni di domani sono una spia della “coerenza” europea della città

di Michele Fumagallo Ci sono state varie polemiche in città sul primato della lotta per avere l’anno di capitale europea della cultura. Mettiamole da parte perché interessano poco. La cronaca narra che il Partito Democratico ha avuto un ruolo decisivo nel raggiungere l’obiettivo. Come questo è stato raggiunto, poco importa qui. Importa invece come sono […]

Matera 2019: la rassegna “Capitali per un giorno” non valorizza abbastanza i paesi lucani

di Michele Fumagallo È iniziata da un po’ la lunga maratona delle “Capitali per un giorno” con cui la “Fondazione Matera 2019” intende far partecipare all’evento annuale della città dei Sassi l’intera regione Basilicata. Adesso lasciamo stare il nome della manifestazione che fa un po’ ridere e sa molto di “concessione” della città alla miriade […]

Matera 2019: Landini mette finalmente i piedi nel piatto di Europa, Sud, cultura e lavoro

di Michele Fumagallo La due giorni sindacale a Matera (6 e 7 maggio) è stata indubbiamente un avvenimento dei tempi migliori del sindacato confederale. Una cosa inimmaginabile soltanto pochi mesi fa. E il merito è indubbiamente di Maurizio Landini, da qualche mese eletto segretario generale della Cgil. In questa sed non mi interessa dire la […]

Matera 2019: un maestro elementare in difesa dei libri e dell’uguaglianza della cultura

di Michele Fumagallo C’è un modo del tutto commovente di promulgare la cultura ed è quella che porta avanti da ormai tanti anni (venti) il lucano Antonio La Cava, con il suo bibliomotocarro. Duecentomila chilometri e tantissimi paesi attraversati non solo per diffondere il libro e la cultura (ci sono anche corsi di animazione, cinema, […]

Matera 2019: se la città dimentica la lezione di Pier Paolo Pasolini

di Michele Fumagallo È opinione di alcuni (anche la mia) che Pier Paolo Pasolini, inteso naturalmente come tutto ciò che ruota attorno al suo film “Il Vangelo secondo Matteo” con la preponderante location materana, abbia avuto un ruolo fondamentale nel convincere i giurati europei della bontà della loro scelta di Matera come capitale europea della […]

Matera 2019: “bellezza” è la parola più conformista di oggi e fa male alla città dei sassi

di Michele Fumagallo Non c’è alcun dubbio: la parola “bellezza” batte oggi il primato del conformismo. Volete chiudere, nel nostro tempo, la mente e ogni spirito critico democratico? Condite il vostro discorso con la parola “bellezza” e tutto, o quasi, è fatto. La demagogia è assicurata. E’ quindi oggi, a differenza di ieri, una parola […]

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi