Manifesta 2019: venerdì e sabato la festa del Manifesto in rete, tutti gli appuntamenti

Il programma è pronto e l’organizzazione ferve. Torna venerdì prossimo, 21 giugno, e sabato 22 la Manifesta, la due giorni organizzata dall’Associazione Il Manifesto in Rete, che si terrà presso il Centro sociale e culturale Giorgio Costa. Qui sotto ecco l’elenco completo degli appuntamenti attraverso cui sarà è possibile “comprendere i linguaggi e le diverse […]

Torna la Manifesta: il 21 e il 22 giugno a Bologna per comprendere i linguaggi del potere

Le date ufficiali ci sono, il programma pure. È pronta la Manifesta, la due giorni organizzata dall’Associazione Il Manifesto in Rete, che si terrà venerdì 21 e sabato 22 maggio a Bologna, presso il Centro sociale e culturale Giorgio Costa. Qui sotto ecco il programma completo (si può scaricare) attraverso cui sarà è possibile “comprendere […]

L’irrisolta questione catalana: il dibattito alle 21 a Bologna

di Radio Città Fujiko “La Catalogna, l’Europa, la democrazia” è il titolo dell’incontro promosso dall’Associazione il Manifesto in Rete e Foreign Friends per fare il punto su una delle questioni irrisolte del nostro tempo. Tra i relatori, i curatori del libro “La nazione catalana”. L’appuntamento alle 21.00 di lunedì 15 aprile al centro Giorgio Costa. […]

Auguri e programmi per il futuro: per uno spazio sempre libero e aperto

Care compagne e cari compagni, quest’anno sugli auguri ci mettiamo la faccia. Pensiamo infatti che tutte e tutti noi dobbiamo assumerci delle responsabilità rispetto alla situazione generale cosi gravida di pericoli per la democrazia, per la sicurezza, il lavoro e in genere per le condizioni di vita delle persone più deboli, indipendentemente dalla razza, dal sesso, dalla religione e dall’opinione, come recita l’articolo 3 della nostra Costituzione.

Il discrimine passa proprio da qui. Già noi. Il manifesto in rete, questa piccola navicella rossa che attraversa il mare in tempesta dell’informazione e combatte da sei anni sempre in direzione ostinata e contraria, a cui restiamo tenacemente affezionati. Ci seguite in molti, ma come se il nostro esserci fosse qualcosa di naturale: certo è un sito aperto a libero accesso; è proprio come uno spazio aperto che lo abbiamo voluto e realizzato.

Forse non sottolineiamo abbastanza lo sforzo quotidiano, in termini umani ed economici, sempre precari ed esposti a rovesci e crisi. Il nostro impegno, militante e volontario, a mantenere attivo questo sito, a costruire iniziative culturali, campagne ed eventi – come, già da anni, la ormai collaudata manifesta – per stimolare il confronto sui temi che consideriamo più importanti, ha bisogno del supporto, economico e di divulgazione, di ognuno di voi.
Leggi di più a proposito di Auguri e programmi per il futuro: per uno spazio sempre libero e aperto

L'associazione il manifesto in rete

Tre libri per il rush finale de Il Manifesto in Rete

di Radio Citta Fujiko

Tre presentazioni di libri per riflettere su temi di attualità, dalla politica all’ambiente, e concludere la stagione di attività de Il Manifesto in Rete. Il 23 e 30 novembre e il 5 dicembre appuntamenti al Centro Giorgio Costa e alla Libreria Ubik.

Da sempre organizza iniziative di riflessione ed approfondimento, spesso legati al tema della sinistra e della sua crisi, ma spaziando anche nelle lotte sociali e ambientali. E così farà anche per questo fine anno, con un ciclo di tre presentazioni di altrettanti libri che concluderanno idealmente le attività del 2018. L’associazione Il Manifesto in Rete organizza tre appuntamenti, previsti per il 23 e 30 novembre al Centro culturale Giorgio Costa, in via Azzo Gardino, e per il 5 dicembre alla Libreria Ubik di via Irnerio.

Si comincia questo venerdì, quando verrà presentato La rivoluzione del nostro tempo – Manifesto per un nuovo socialismo (Editori Riuniti), il libro di Paolo Ciofi che verrà presentato dall’autore in un dibattito con i filosofi Cristina Quintavalla e Francesco Cerrato, insieme al politologo Gianfranco Pasquino, moderati da Sergio Caserta. “Il problema non è salvare il capitalismo, ma ripensare il socialismo. Un’altra idea di società, di relazioni tra gli esseri umani e con la natura, per la quale vale la pena di lottare” è il modo in cui viene presentato il volume.
Leggi di più a proposito di Tre libri per il rush finale de Il Manifesto in Rete

Metti una sera Marx…

Su Youtube sono disponibili tutti i video del dibattito su Marx tenutosi alla Manifesta 2018 lo scorso 7 luglio.

di Sergio Caserta

Al giornalista statunitense del SUN, John Swinton che lo intervistò nell’agosto del 1880, Karl Marx ormai al crepuscolo dell’esistenza, alla domanda finale “qual è la legge ultima dell’essere”, rispose solenne “la lotta!” (Marcello Musto “l’ultimo Marx 1881-1883” Donzelli editore). In questo duecentesimo anniversario dalla nascita del filosofo di Treviri in tutto il mondo si sono tenute numerose celebrazioni, significativa quella svoltasi nella sua città natale in cui il presidente del Parlamento europeo, Junker (tu quoque?) ha scoperchiato una statua di Marx alta sei metri, donata dal governo cinese, così come l’insospettabile Economist, tempio del capitalismo, gli ha dedicato un lungo articolo consigliando di indagarlo. Meno significativi, per non dire quasi del tutto assenti momenti di discussione o celebrazione in Italia che si distingue per smemorato provincialismo.

La Manifesta di Bologna, festa annuale dell’associazione il manifesto in rete, evoluzione in autonomia dell’ex circolo del Manifesto, ha promosso un incontro su Marx lo scorso 7 luglio che si è dipanato in una discussione, preceduta da un’intervista ad Aldo Tortorella per inquadrare la figura del filosofo rivoluzionario, rispetto a tre questioni: la responsabilità o meno di Marx rispetto agli insuccessi e alle sconfitte storiche e ripetute della sinistra, a cominciare dall’esito della rivoluzione d’ottobre, conseguentemente l’utilità o meno della sua “cassetta degli attrezzi” per leggere anche la realtà di oggi, la terza il pericolo reiterato del dogmatismo marxista, cioè dell’interpretazione e soprattutto dell’applicazione schematica delle dottrine marxiane.
Leggi di più a proposito di Metti una sera Marx…

I video della Manifesta 2018: il dibattito sull’attualità politica

Iniziamo oggi con la pubblicazione dei video realizzati nel corso dei dibattiti della Manifesta 2018, sulla quale nei giorni scorsi abbiamo pubblicato un resoconto completo. Si tratta dell’incontro sull’attualità politica a cui hanno partecipato Nadia Urbinati, Ivano Marescotti, Stefano Fassina e Vincenzo Vita, moderati da Marina D’Altri. Per chi volesse seguire direttamente su Youtube la […]

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi