Tagli al teatro comunale di Bologna: e in piazza i lavoratori eseguono il Nabucco per protesta

In occasione della prima del Nabucco, i musicisti, gli artisti del coro, i tecnici e gli amministrativi del teatro comunale di Bologna, insieme al direttore Michele Mariotti, scendono in piazza ed eseguono una partitura del Nabucco per protestare contro la politica di tagli indiscriminati alla cultura. Grande emozione per il numeroso pubblico in piazza Verdi. Contro la politica di dismissioni del ministero ai beni culturali, i lavoratori si appellano alle istituzioni della città perchè difendano il loro treatro che ha già affrontato una seria ristrutturazione.

Il video è di Sergio Caserta

Autore dell'articolo: Amministratore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *