Brasile, Maracanã occupato e sgomberato in vista del mondiali di calcio 2014: la storia per parole e immagini

Maracana occupato - Foto Christophe Simon, Afp

Il prossimo anno in Brasile si giocheranno i mondiali di calcio e, tra le attività preparatorie, c’è anche lo sgombero di uno stabile accanto allo stadio Maracanã. Come racconta Internazionale con un breve testo e immagini:

Il 22 marzo la polizia di Rio de Janeiro ha circondato l’ex Museu do índio intorno al quale, dal 2006, era nato un accampamento che ospitava una trentina di indigeni […]. Le autorità cittadine si sono impegnate a trovare una sistemazione alle famiglie sfrattate. [Ma] la polizia lancia gas lacrimogeni contro alcuni attivisti che erano intervenuti in sostegno agli indigeni.

Qui l’intera galleria immagini messa online da Internazionale. Inoltre, Corriere Tv pubblica un video degli sgomberi e delle relative cariche mentre ulteriori informazioni su questa storia si possono leggere su ArtTribune.com e L’Agide.it.

Autore dell'articolo: Amministratore

2 commenti su “Brasile, Maracanã occupato e sgomberato in vista del mondiali di calcio 2014: la storia per parole e immagini

    maillot

    (17 Marzo 2015 - 03:44)

    Aspettatevi il Brasile a vincere i militari。

    Mondiali calcio 2014

    (29 Aprile 2013 - 15:02)

    Coppa del Mondo FIFA 2014 che si tiene ogni quattro anni da quando l’anno del 1930.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *