“Io non ci sto”: la nuova campagna del Telefono amico gay e lesbico del Cassero

Il non ci sto

Parte la nuova campagna informativa del Telefono amico gay e lesbico del Cassero “Io non ci sto”, per accendere i riflettori sul servizio di counseling messo in campo ogni settimana, dal lunedì al venerdì, dalle 20 alle 23, dai volontari del circolo lgbt bolognese (al numero 051/55.56.61).

In funzione dal 1992, il Telefono amico gay e lesbico permette anche di accedere a servizi di consulenza individuale gratuita e lavora in rete con gli altri servizi del circolo, dallo sportello legale a quello sanitario.

La Campagna sarà diffusa attraverso manifesti e locandine nei locali frequentati dal pubblico lgbt e nei luoghi pubblici. Sul web, oltre ai banner diffusi sui vari siti tematici, è nato un sito dedicato con tutti i riferimenti del servizio.

Il primo testimonial di “Io non ci sto” è Gaetano Navarra, noto stilista bolognese che veste star di fama internazionale, del mondo del cinema e della musica.

Per saperne di più:

Dott. Maurizio Betti – Responsabile: 347/676.70.66
Sito web: www.telefonoamicogay.it
E-mail: telefonoamicogay@cassero.it
Facebook
Twitter

Questo articolo è stato pubblicato su Bandiera Gialla il 24 gennaio 2013

3 Responses to “Io non ci sto”: la nuova campagna del Telefono amico gay e lesbico del Cassero

  1. Marco Losi ha detto:

    Io mi sono abbonato e devo dire che il servizio è validissimo.Vengo da esperienze precedenti e ora ho trovato la combinazione giusta.

  2. Max ha detto:

    Credo che il binomio Fastweb-Sky non abbia paragoni per qualità e tipologia di servizi offerti.Poi certo paghi tutto assieme e non ci pensi più.

  3. zio ha detto:

    Dopo aver letto questo articolo sto pensando di passare allo Sky Home Pack… Il più completo: http://www.corriere.it/tecnologia/provati-per-voi/13_gennaio_31/la-moda-del-tutto-incluso_900305a2-6bb6-11e2-bfdf-0d9d15b9395f.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *