Come al sacrario di Affile: i vespasiani di Bologna salutano il gerarca fascista Graziani. Online le foto scattate da Wu Ming

I vespasiani di Bologna salutano Graziani

Daniele Barbieri ne scriveva sulle nostre pagine giusto qualche giorno fa di Affile e del fascismo. Giap, il blog di Wu Ming, segnala che come Affile! I vespasiani di #Bologna salutano #Graziani. A noi!:

Ieri sera, poco prima di mezzanotte, ignoti ci riferivano che anonimi, muovendosi invisibili e lesti come agli ordini di un generale vietnamita, avevano approfittato delle tenebre per intitolare gli ultimi 7 vespasiani di Bologna al generale Rodolfo Graziani, realizzando un gemellaggio tra quegli utili manufatti e il Sacrario al Soldato di Affile (RM). Incuriositi, uscivamo in perlustrazione e constatavamo che, sì, era accaduto davvero.

I vespasiani superstiti, molto malignati per via delle terribili esalazioni, sono ubicati in Piazza di Porta Saragozza, via Eugenio Curiel, via Panigale, via Bovi Campeggi, via Ferrarese, via Massarenti e viale Oriani. Eccovi, in esclusiva per Giap, le foto che documentano l’azione di guerriglia uronomastica. Oltre ad ammirare la galleria sottostante, potete scaricare la cartella zippata con le foto in alta definizione (40 mega in tutto).

Se, nei prossimi giorni, ignoti dovessero avvertirvi che anonimi hanno fatto la stessa cosa ai vespasiani della vostra città, non esitate a verificare, documentare e spedirci le foto.

Per continuare a leggere e vedere tutte le foto dei vespasiani bolognesi con il saluto a Graziani si può accedere alla pagina di Giap.

Autore dell'articolo: Amministratore

1 commento su “Come al sacrario di Affile: i vespasiani di Bologna salutano il gerarca fascista Graziani. Online le foto scattate da Wu Ming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *